Ripresa della Giustizia

10 giugno 2020. La ripresa della giustizia è indispensabile perché torni a essere garantita ai cittadini e alle imprese la possibilità di tutelare i propri diritti e di far valere le proprie ragioni, assicurando a tutti un processo giusto, con tempi certi, che si svolga davanti a un giudice, come prescrive l’art. 111 della Costituzione, e pubblicamente, come impone l’art. 6 della Convenzione Europea dei diritti dell’Uomo.

Allo stesso modo, è indispensabile anche per la sopravvivenza economica della classe forense. L’emergenza è finita e la giustizia deve tornare a essere amministrata nelle aule di Tribunale, non attraverso lo schermo di un computer.

Antonio de Notaristefani